Bicicletta e treno abbinamento perfetto

Bicicletta e treno abbinamento perfetto

Bicicletta e treno rappresentano la soluzione ideale per la mobilità in quasi tutti i paesi europei e anche l’Italia sembra aver finalmente imboccato la direzione giusta.

Dopo anni di continui tira e molla, brevi esperimenti poi abbandonati e complesse organizzazioni fallite, sembra che il buon senso avrà la meglio. Migliaia di pendolari che si spostano ogni giorno tra una città e l’altra per lavoro o per studio, ma anche turisti ecologici e gite scolaresche, potranno affrontare il viaggio senza l’incubo del parcheggio o di estenuanti attese in coda nel traffico.

Anche la regione Emilia Romagna, in collaborazione con le società che gestiscono il traffico su rotaia, promuove attivamente la mobilità intelligente via treno e via bicicletta. Così, la modalità di viaggio a più basso impatto ambientale e più economica che si possa adottare oggi, nonchè più salutare e razionale, viene riscoperta e incentivata attivamente.

Tra le iniziative più interessanti si fa spazio bikerbicipiutreno. Un portale specifico nato per fare chiarezza sulle varie combinazioni disponibili nelle diverse città della regione con riferimenti utili e indicazioni pratiche dei vari servizi.

Nel portale una guida pratica in formato pdf suddivisa per città che illustra le modalità di trasporto della bicicletta in treno, ma anche noleggi privati e punti bike sharing per le due ruote. Una guida che illustra i Servizi Intermodali, così vengono chiamati, per usufruire di collegamenti bus e treno con mezzi a pedali e monopattini elettrici.

Sei interessato agli spostamenti treno + bicicletta?

Visita il sito bikerbicipiutreno.it e scarica la GUIDA AI SERVIZI BICI E BICI+TRENO DEI CAPOLUOGHI DELL’EMILIA ROMAGNA”.

Il pendolare bici+treno si sveglia un po’ più tardi perché Non ha problemi di traffico, non perde tempo a cercare parcheggio e dopo aver sonnecchiato sul treno è pronto a ripartire!